Registro olio: chi obbligato alla tenuta del registro?

L’obbligo della tenuta del registro, innanzitutto, scatta per chi detiene più di 700 chili di olio sfuso. Chi è al di sotto della soglia è esonerato dal registro Sian ma dovrà aggiornare il fascicolo aziendale, dove andranno annotati il numero delle piante, la varietà delle olive e altre informazioni utili sulla rintracciabilità del prodotto. Sono esenti da qualsiasi obbligo gli agricoltori i cui oliveti non producono più di 200 chili di olio.

 

NON DEVONO TENERE I REGISTRI:

 

DEVONO TENERE I REGISTRI:

 

Chi si iscrive nel registro telematico deve essere a norma per il confezionamento/etichettatura dell’olio avere: 

 

TENUTA DEI REGISTRI

I registri vanno tenuti con modalità telematiche nell'ambito dei servizi del SIAN.

Per maggiori informazioni rivolgersi ai nostri uffici CAA


Photogallery